I migliori Smoothies 2015 Detox

Emily Skye  - Smoothies 2015 Detox
Emily Skye

La frutta e la verdura fanno bene, sono salutari, aiutano anche a dimagrire se mangiati nel modo giusto. Eppure siamo in poche a mangiarne in abbondanza. Perché? Pigrizia, gusto, magari semplice appeal estetico. A un frullato invece è difficile resistere, perché mantiene il fascino del dessert pur nascondendo un’anima decisamente più salutare.
Ecco quindi 7 ricette facili e veloci di smoothies (i frullati senza latte) detox, da provare tranquillamente sul frullatore di casa. Nessuna ricetta ha particolari obiettivi, se non disintossicare, velocizzare il metabolismo e dare un apporto di vitamine, come la maggior parte della frutta. Gli smoothies che trovate di seguito sono inoltre degli ottimi snack a basso contenuto calorico per chi sta cercando di perdere peso.

Piccole informazioni per chi non conosce le misure delle ricette americane:
1 tazza (1 cup) corrisponde a circa 230ml, quindi a poco più di quello che contiene un vecchio bicchiere della Nutella.
Tutte le ricette sono per 2 porzioni.

130kcal: 2 tazze di frutti di bosco e 1 tazza di succo di melograno non zuccherato.

225kcal: 2 tazze di fette di mango (anche congelato), 1 tazza di succo fresco di carota, 1 tazza di spremuta d’arancia, 1/4 di basilico o prezzemolo o sedano.

105 kcal: 1 tazza di cavoli o cavoletti di Bruxelles, 1 mela Granny Smith a pezzetti, 1 banana, 1/2 tazza di foglie fresche di prezzemolo, circa 2 tazze di acqua.

159 kcal: 2 tazze di mango a pezzi, 2-3 cucchiai da tavolo di spremuta di lime, 2 tazze di acqua di cocco, 1 pizzico di pepe di Caienna.

132 kcal: 2 arance piccole, 1 tazza di mirtilli, 1 tazza di lamponi.

134 kcal: 1 barbabietola rossa piccola, 1 carota di media grandezza, 1 mela dolce (ad esempio una Pink Lady),  1 pera matura, 2 cucchiai da tavolo di limone spremuto, 2 cucchiaini da the di zenzero fresco tritato. In questo caso lo smoothie richiede più tempo, perché barbabietola e carote vanno cotte a vapore per circa 10 minuti prima di essere frullate con il resto degli ingredienti.

134 kcal: 1/2 cetriolo, 1/2 melone bianco, 1 tazza di succo di pera, 2 cucchiai da tavolo di lime spremuto, 1/4 di tazza di foglie di menta.

Condimento per insalata a base di basilico e lime.
Perfetto per una cenetta leggera e rinfrescante.
Perché proprio questi due cibi?

Basilico
–  anti-batterico, che aiuta a lasciare i denti più puliti, e al contempo a rimuovere le tossine presenti nei cibi ingeriti e quelle già presenti nel sangue
– migliora la digestione
– anti-ossidante, che aiuta a combattere i radicali liberi
– un anti-settico che aiuta a mantenere alte le difese immunitarie

Lime
– ricco di vitamina C, quindi aiuta a combattere i radicali liberi, aumentare le difese immunitarie e curare gli occhi affaticati
–  i flavonoidi e l’alto contenuto di potassio agiscono come antisettici e disintossicanti per l’intestino
– cibo bruciagrassi grazie all’elevata acidità

Ecco quindi la ricetta:
Sweet Basil-Lime Dressing
Ingredienti

    1 spicchio piccolo di aglio
    2 cucchiai (da cucina) di lime spremuto
    3 cucchiai di olio d’oliva
    1 tazza di foglie fresche di basilico
    1 cucchiaio di acqua

Preparazione
Mettere tutto nel mixer fino ad ottenere una consistenza abbastanza omogenea, ed utilizzare al posto del condimento per insalate verdi o miste a radicchio.
Può essere conservato fino a 3 giorni in frigorifero, a patto di coprirlo bene con del cellophane.

Articolo creato 143

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto