Ritorno poetico

Chi ero ieri,
una presenza nel presente,
ch’errante vagava,
ed oggi non so chi
sono, ma
chi vorrei esser domani,
una presenza nel presente
come ieri per domani.

(tratto da Vnivs Magazine Duccio Doretti | Marco Castelli)

Ci voleva una poesia per ricordarmi che scrivo anche per me stessa su un blog che non aggiorno da un anno. 
L’ultimo aggiornamento di questo blog risale a luglio 2013. Che vergogna.

I pensieri sono più veloci di quanto pensassi e quando provo a fermali sul tablet e riproporli sul web mi sembrano già vecchi.

Mi ripeto ogni giorno: riprenderò a scrivere di quello che mi circonda, ci vuole costanza.
Solo costanza e buona volontà.
Sarò fulminea.
Breve.
Balle.

Unica scusa:
Sono presa dalla vita.  Spero tanto anche voi.

Consigli di buon senso non richiesti:
1. Passate meno tempo possibile sui dispositivi che rubano anche l’estate che poi vi ritroverete in men che si dica con la sciarpa al collo e i pacchetti di Natale.
2. State in mezzo alla gente, possibilmente che non conoscete.
Imprescindibile che sia interessante oppure che vi faccia ridere.

Articolo creato 143

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto